HOME      ALIMENTAZIONE NATURALE        PRIMI PIATTI                  SECONDI PIATTI       DOLCI PER COLAZIONE        DOLCETTI DEL MONDO      TORTE DECORATE E DOLCI      TORTE SALATE E PIZZE            RICETTE PASQUA       RICETTE NATALE       CARNEVALE      COPYRIGHT         COLLABORAZIONI


Icona RSSIcona-facebookIcona-twitterIcona-google+Follow Me on Pinterest

03 mar 2012

TRECCIA RUSSA CON L'UOVO



Questa  bellissima treccia l'ho vista in rete su moltissimi blog e ho subito pensato... è troppo bella... devo farla anch'io!! 
E' un dolce lievitato leggermente dolce, dal profumo delicato di burro che si  che si accosta molto bene ai cibi salati. Ha una consistenza molto morbida. E'  un pan brioche  ideale per la la colazione del mattino,   come spuntino di metà mattinata  o  per l'ora della merenda. Richiede un tempo  di lievitazione di circa 3 ore e 1/2 oltre i tempi della lavorazione.

Ingredienti:
500-600 gr.di farina 00,
un cucchiaino raso di sale,
10-20 gr.di lievito di birra,
200 ml.di latte,
2 uova intere,
90 gr. di zucchero,
90 gr. di burro.
Per farcire:
50 gr.di burro e 2-3 cucchiai di zucchero semolato per il ripieno.
Per decorare:
Zucchero a velo e un uovo sodo per decorare.

Per prima cosa  preparate il lievitino. Sciogliete il lievito nel latte tiepido  e mescolate bene con una frusta;  aggiungete 100 gr. di farina setacciata,  già compresa nelle dosi, e un cucchiaino di zucchero. Mescolate fino ad ottenere una crema densa, copritela con della farina e mettetela al caldo a lievitare per  un'ora o fino a quando vedrete la farina sollevarsi e fuoriuscire l'impasto lievitato (prima lievitazione).
Battete le  uova nel frullatore assieme allo zucchero, il burro sciolto a pezzettini, il sale e aggiungete poco alla volta la farina setacciata. 
A questo punto mettete il gancio impastatore e aggiungete l'altra farina e solamente per ultimo il lievitino. Impastate lentamente tutto il composto per qualche minuto.
Raccoglietelo velocemente a palla e ponetelo in una scodella imburrata al caldo, coperta da pellicola trasparente. Ungete leggermente l'impasto con un po' di olio ed eseguite  un taglio a croce. Lasciatelo lievitare per circa un'ora o più (seconda lievitazione).
Trascorso questo tempo...trasferite l'impasto sulla spianatoia e senza lavorarlo troppo stendete una sfoglia il più possibile rettangolare o ovale di circa 1/2 cm; 


versate sulla sfoglia il burro precedentemente battuto con un po' di zucchero (potete farcirla anche con cacao, scaglie di cioccolata, marmellata ecc.) e spalmate accuratamente. 


Arrotolate la sfoglia verso l'interno  facendo combaciare perfettamente i bordi. Tagliate nella parte finale del rotolone  3 cm. di pasta che servirà per la rosa.  
Con un coltello tagliate il rotolone  in due  parti uguali lasciando intatta  3 cm. della parte iniziale che servirà per fare la seconda rosa.


A questo punto portate le due parti tagliate dal lato opposto, come si vede nella foto...


e girate la base, che non avete tagliato, in modo che si vedano le pieghe ..tipo rosa.


Provvedete ad intrecciare in modo morbido e concludete l'intreccio adagiando il pezzo di pasta a forma di rosa messo da parte.
Trasferite la treccia su uno stampo da plumcake imburrato e ponete al centro della treccia un uovo precedentemente lessato e sgusciato.
Lasciate lievitare fino al raddoppio, almeno un'ora, coperto da pellicola trasparente (terza lievitazione). 
A questo punto andate a riposare.... ahaha!!! ed è quello che ho fatto io!


Ma al mio risveglio... l'uovo era quasi scomparso... era stato quasi completamente fagocitato dalla potenza del lievitato!!! Ahahah!!!... E  adesso come faccio...? Sono scoppiata in una gran risata ...e poi ho pensato... "una volta in forno con una ulteriore lievitazione l'uovo non si vedrà più!".
Io volevo l'uovo in bella vista!! Ahahaha..!! Ho voluto sperimentare una prima versione del dolce in anticipo con l'intento di poterlo nuovamente preparare per la mattina di Pasqua!! Vorrà dire che lo farò tale e  quale ...sarà una sorpresa per chi lo troverà e poì è venuto di una squisitezza unica! 


Torniamo a noi e precisamente alla cottura. Portate in forno caldo ventilato 170° per circa 30 minuti.  Dopo circa 10 min. ho abbassato la tempertura a 160- 150°.
Fatelo raffreddare per 10 minuti su di una gratella.


Bagnatelo ancora caldo con del latte e spolverizzatelo con dello zucchero a velo. Non dovendolo consumare subito ho pensato  di avvolgendolo nella carta di alluminio e poi in un canovaccio per non farlo asciugare troppo!! 


 Così è stato!!...  di una morbidezza assoluta come appena sfornato!!  


Posso solamente consigliarvi di mettere le mani in pasta e... provarlo!!! 


Il mio voto... 10 e lode!!
 Ah!.. l'ho riprovate decorandola con ovetti di cioccolato e confetti rosa, cliccate qui!!  


4 commenti:

  1. Hmmm, die Brioche sieht wunderschön aus, durch die Bilderfolge auch schön erklärt!
    Vielen Dank für das leckere Rezept ;o))
    Liebe Grüße
    Irène

    RispondiElimina
  2. l'ho provato ed è davvero buono!

    RispondiElimina
  3. Grazie di essere pasata a farmi un saluto.
    Mamma mia che bello!!! Con uovo sodo è una variante. Si puo' fare anche dolce? Uno di questi giorni lo faro' identico al tuo ..mi piace troppo.
    Un caro saluto . Buona serata.

    RispondiElimina
  4. Non cambiare dosi assaggialo come prima volta così anche con l'uovo... è troppo buono!! A presto. Buona notte

    RispondiElimina