HOME      ALIMENTAZIONE NATURALE        PRIMI PIATTI                  SECONDI PIATTI       DOLCI PER COLAZIONE        DOLCETTI DEL MONDO      TORTE DECORATE E DOLCI      TORTE SALATE E PIZZE            RICETTE PASQUA       RICETTE NATALE       CARNEVALE      COPYRIGHT         COLLABORAZIONI


Icona RSSIcona-facebookIcona-twitterIcona-google+Follow Me on Pinterest

23 gen 2024

PIADINA DI LENTICCHIE FIT E FARCITURA GOURMET

Ciao a tutti i lettori! Oggi vi racconto il mio inizio di giornata con una passeggiata di 30 minuti in questa insolita calda giornata di fine gennaio. Tornata a casa, ho deciso di preparare delle piadine leggere e deliziose con un consumo calorico notevolmente basso, grazie ai 100 g di lenticchie decorticate e 200 ml. di acqua.

  • Sciacquate accuratamente le lenticchie e lasciatele in ammollo per almeno due o tre ore. Frullatele fino a ottenere un composto omogeneo. Riscaldate una padella antiaderente a fuoco medio; preferibilmente una padella per crepes/pancake.
  • Versate una porzione del composto distribuendolo uniformemente. Cuocete finché il composto si sarà addensato, quindi giratelo delicatamente con una spatola per completare la cottura.
  • Il segreto? Una padella antiaderente, un mix di lenticchie frullate e la fantasia per la farcitura! IO ho scelto una farcitura con formaggio vegetale a base di mandorla e avena della marca Philadelphia, molto gustoso e dell'avocado, che ha aggiunto una nota cremosa e salutare. Per un tocco in più, ho aggiunto della rucola fresca, arricchita con un filo di olio Novello per un sapore ancora più sublime.


    Queste piadine non solo sono leggere ma rappresentano anche un'opzione a basso contenuto calorico grazie all'impiego delle lenticchie, che hanno meno calorie rispetto alle farine tradizionali. Buon Appetito e continuate a seguirmi per altre avventure culinarie e storie quotidiane!

    21 gen 2024

    La Magia degli Smoothie FIT : un'Esplosione di Gusto e Salute!


    Ciao a tutti, amici del benessere! Oggi voglio condividere con voi una delle mie passioni più grandi: il percorso verso uno stile di vita più sano e appagante. È incredibile come piccoli cambiamenti possano trasformare radicalmente la nostra vita.

    Partiamo dal cuore della mia routine quotidiana: gli smoothie. Uno che adoro particolarmente è il mio smoothie proteico, una deliziosa miscela di mirtilli, avocado, mandorle e latte d'avena. Ma non è solo una festa per il palato, è anche una bomba di benefici per il mio corpo. Vi confesso queasti smoothie mi hanno aiutato anche a perdere peso, perchè mi saziano cosi' tanto che la sera mangio pochissimo o niente.

    Preparazione dello Smoothie FIT Proteico:

    1. Mirtilli Freschi: Carichi di antiossidanti, donano al mio smoothie quel tocco dolce e salutare.

    2. Avocado: La mia fonte segreta di grassi sani. Non solo rende il mix cremoso, ma è anche un alleato per una pelle luminosa.

    3. Mandorle: Aggiungono non solo un sapore irresistibile, ma anche proteine che supportano il recupero muscolare.

    4. Latte d'Avena: Per una consistenza vellutata.

    Proprietà del mio Smoothie Proteico:

    Riduzione dell'Infiammazione: Gli antiossidanti dei mirtilli e gli acidi grassi dell'avocado lavorano insieme per ridurre l'infiammazione nel mio corpo.

    Supporto Muscolare: Le proteine delle mandorle sono essenziali per il recupero muscolare dopo l'allenamento.

    Sensazione di Sazietà: Le mandorle apportano una piacevole sensazione di sazietà, aiutandomi a gestire l'appetito.

    Energia Sostenibile: Il latte d'avena fornisce un flusso costante di energia, ideale prima o dopo l'attività fisica.



    Inoltre, questa deliziosa miscela mi accompagna durante i miei 30 minuti di esercizi fitness giornalieri, rendendo l'esperienza ancora più appagante. E sapete una cosa? Non c'è niente di meglio che sapere di nutrire il proprio corpo con ingredienti naturali e benefici.

    Vi invito a sperimentare questo smoothie e a condividere con me le vostre esperienze. La salute è un viaggio affascinante, e siamo tutti in questo insieme.

    Con amore e salute,

    Clementina

     

    PANE QUINOA


    Ecco una semplice ricetta per il pane di quinoa usando yogurt greco, farina di ceci, senza lievito.

     Ingredienti:

    • 1 tazza di farina di quinoa cotta,
    • 1 tazza di farina di ceci,
    • 1/2 cucchiaino di sale,
    • 1 tazza di yogurt greco senza lattosio,
    • 2 cucchiai di olio d'oliva evo,
    • semi di lino,
    • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio.
    • Istruzioni:
    • Preriscalda il forno a 180°C. In una ciotola, mescola le farine e il sale. Aggiungi lo yogurt greco e l'olio d'oliva alla miscela di farina e mescola bene fino a ottenere un impasto omogeneo. Versa l'impasto in una teglia per pane, io ho usato della carta da forno. Livella la superficie dell'impasto con una spatola bagnata.
      1. Cuoci in forno per circa 30-40 minuti o fino a quando il pane è dorato e produce un suono vuoto quando viene picchiettato.
      2. Lascia raffreddare il pane prima di tagliarlo.
      3. Sperimenta e goditi il tuo pane alla quinoa con yogurt greco!


    PANE PATTO IN CASA , PERCORSO BENESSERE.

    Profumo di pane, profumo di buono e cose semplici.

    Fare il pane è per me un rituale d'amore e tradizione, un'arte che coltivo con passione. In inverno, almeno una volta a settimana, mi dedico a questa magica preparazione. Sperimento con diverse farine, tutte rigorosamente biologiche, dalla semola di grano duro alla macinata a pietra, creando un impasto unico che diventa un viaggio attraverso il mondo delle farine e dei sapori.

    Io e il mio lievito madre una grande storia d'amore! Tempo fa, ho inizia a coltivare il mio lievito madre. All'inizio non ero molto sicura di come fare, ma col tempo ho imparato a conoscerlo e a prendermene cura. Ora il mio lievito madre è un amico fedele, sempre presente e pronto a sostenermi. Grazie a lui posso preparare del pane fresco e salutare ogni volta che lo desidero. Il pane integrale è un alimento ricco di fibre e mi fa star bene.

    Il pane integrale mi dà la forza e l'energia di cui ho bisogno per affrontare le sfide quotidiane. Mi regala una sensazione di benessere e di soddisfazione.

    Ingredienti:

    • 200 g farina di semola di grano duro,
    • 200 g farina di grano duro macinata a pietra biologica,
    • 1 cucchiaio olio d'oliva evo,
    • 1 cucchiaio di sale grosso sciolto in acqua tiepida,
    • 1/4 cubetto (circa 6 g) lievito di birra (o lievito madre),
    • Circa 700 g acqua tiepida,
    • 1 tazzina d'acqua per il forno.

    Procedimento:

    1. Mescola 200 g di farina di semola e 200 g di farina di grano duro macinata a pietra.
    2. Aggiungi 1 cucchiaio d'olio, un cucchiaio di sale grosso sciolto in acqua tiepida e il lievito.
    3. Versa circa 700 g di acqua tiepida.
    4. Lascia riposare l'impasto per un'ora, facendo tre pieghe a distanza di mezz'ora l'una dall'altra.
    5. Forma il pane, fai croci e lascia lievitare di nuovo.
    6. Preriscalda il forno a 200°C e metti una tazzina d'acqua dentro.
    7. Cuoci in forno per circa 45 minuti. Come sapere se è cotto? Busso con le nocche delle dita il fondo del pane, se sento rumore di vuoto è pronto!
    8. Gustate il profumo avvolgente e il sapore unico di questo pane multiforme, frutto della mia passione per la panificazione.
    9. Che ogni morso porti con sé la semplicità, la tradizione e l'amore con cui è stato creato.


    Sono grata per il mio lievito madre e per il  pane integrale. Sono due elementi che hanno contribuito a migliorare la mia vita in modo profondo e duraturo.

    GHIRLANDA CREATIVA TAPPI . RICICLO TAPPI VINO E SPUMANTE.

            
    Benvenuti sul mio blog, dove oggi vi racconterò la storia affascinante di come ho trasformato una collezione di tappi di Champagne, spumante, vino e prosecco in una splendida ghirlanda dal fascino unico. In questo post, condividerò con voi il processo creativo e il significato speciale dietro ogni tappo utilizzato. La mia passione per i vini pregiati, tra cui Champagne, Berlucchi e altri marchi importanti, ha portato alla creazione di una collezione di tappi nel corso del tempo. Ogni tappo racchiude un ricordo prezioso di momenti condivisi con amici e conoscenti.

     



    La ghirlanda è nata dalla voglia di dare una nuova vita a questi tappi, trasformandoli in un'opera d'arte decorativa. Ho utilizzato una base di polistirolo, incollando con cura i tappi con una colla a caldo. Il risultato è una ghirlanda unica che mescola il rustico e il moderno con stile.


    Per rendere la ghirlanda ancora più accattivante, ho aggiunto piccoli oggetti decorativi e bacche rosse, donando un tocco di eleganza e colore. Ogni dettaglio è stato scelto con cura per creare un'armoniosa composizione che si adatta a qualsiasi ambiente. Questa creazione va oltre l'aspetto estetico; rappresenta un impegno nei confronti del riciclo e della sostenibilità. Ogni tappo diventa un simbolo di momenti gioiosi condivisi e della volontà di dare nuova vita agli oggetti.




    Spero che questa storia ispiri altri a trovare nuovi modi creativi per dare nuova vita a oggetti quotidiani e a creare qualcosa di bello con un significato profondo. Grazie per essere passati a leggere il mio racconto di riciclo e creatività!
    A presto.



    NUOVO INIZIO

    🍽️ Bentornati nel mio blog! Ho deciso di rientrare con una fresca ventata di novità. Il blog ha una nuova veste, un po' diversa, orientata all'attenzione per una cucina attenta agli ingredienti, evitando cibi processati e privilegiando il mondo degli alimenti integrali, vegetali e proteici. Troverete ricette progettate con la vostra salute al centro, senza rinunciare al gusto. Inoltre, esploreremo insieme la creazione di oggetti fai-da-te per arricchire il vostro mondo culinario.

    🌟 La mia pausa è stata motivata da impegni professionali e interessi diversi, ma notando il crescente traffico nel blog e le richieste dei follower di continuare, ho deciso di tornare. Nel prossimo post, vi anticiperò una creativa ghirlanda realizzata con tappi. Siate pronti per un'avventura deliziosa e creativa!



    25 lug 2020

    WELCOME TO MY GARDEN!

    Benvenuti nel mio giardino!
    Vigorose Rose rambler, rose moderne inglesi, rose bianche tedesche, aceri rossi, clematis, bossi,agapantus,gelsomini e anemoni giapponesi,ulivo e melograno, convivono amorevolmente nel mio piccolissimo giardino.
    Aggiungi didascalia

    La passione per la natura  mi è stata trasmessa da piccola da mio padre. Da bambina trascorrevo le vacanze estive in campagna e passavo  ore a correre tra gli alberi di ulivo argentati e i biondi campi di grano.


    La mia grande passione per il giardinaggio mi è stata trasmessa da mia sorella maggiore. Lei divorava libri e riviste di botanica in maniera instancabile e trovava sempre il modo di coinvolgermi e condividere le sue conoscenze.

    E finalmente dopo anni di giardinaggio sul balcone... ho un pezzetto di giardino.



    Stupenda Clematis  a fiori doppi.




    Il fascino, la grazia e la bellezza delle rose moderne  inglesi...


    https://clementina-wwwdolcezzeinfinite.blogspot.com/2019/03/welcome-to-my-garden.html

    Il portamento elegante e la calma dell'acero.





    17 feb 2019

    San Valentine's Day


    San Valentino protettore degli innamorati e patrono di Vico del Gargano (FG). Visita la pagina  Facebook di Dolcezze Infinite.














    30 ott 2016

    TORTA AL CIOCCOLATO SPRINT... CINQUE MINUTI!


    INGREDIENTI:
    • 200 gr. di farina 00,
    • 60 gr. di cacao amaro,
    • 2 uova,
    • 180 gr. di zucchero semolato,
    • 80 ml. ml. di olio di semi,
    • 200 gr. di latte, 
    • 1 bustina di lievito di dolci,
    • buccia grattugiata di mezzo limone,
    • 2 cucchiai di liquore Strega,
    • zucchero a velo per decorare. 

    Pesate e mescolate tutti gli ingredienti, inserendo per ultimo il lievito setacciato; mescolate  con una frusta molto velocemente e versate il composto  in uno stampo imburrato e infarinato. Portate in forno preriscaldato 180° C. per 30- 35 min.
    Ringrazio  Valentina  del blog " HO VOGLIA DI DOLCE" per la  ricetta. 
    P.S Rispetto alla ricetta originale ho fatto qualche  minima modifica, ho ridotto la quantità di zucchero e aggiunto un po' di liquore.  Da provare!!