HOME      ALIMENTAZIONE NATURALE        PRIMI PIATTI                  SECONDI PIATTI       DOLCI PER COLAZIONE        DOLCETTI DEL MONDO      TORTE DECORATE E DOLCI      TORTE SALATE E PIZZE            RICETTE PASQUA       RICETTE NATALE       CARNEVALE      COPYRIGHT         COLLABORAZIONI


Icona RSSIcona-facebookIcona-twitterIcona-google+Follow Me on Pinterest

07/ott/2009

PANE AZZIMO FATTO IN CASA


Una ricetta... che si perde nei secoli, oggi tornata alla ribalta per via delle intolleranze ai lieviti. Il pane azzimo  si può fare  mescolando  farine diverse: integrale, di Kamut, di grano tenero, grano duro ecc.  Io ho utilizzato  farina di grano tenero e farina integrale  di farro  e ovviamente nessun tipo di lievito. Il lievito chimico associato spesso a farine, tipo manitoba, hanno l'effetto su molti, me compresa,  di   una vera bomba esplosiva. Allora perché ogni tanto non provare  a disintossicarsi con le ricette antiche?
 
INGREDIENTI:
300 gr. farina 00,
200 gr.farina integrale di farro,
250 cc acqua,
50 gr.olio extravergine di oliva,
sale.
Se usate  l'olio extravergine di oliva il pane risulterà più morbido, se invece,  decidete di  non aggiungere olio, come da ricetta originale, dovete considerare che va aggiunta più acqua all'impasto. Il pane  azzimo con l'aggiunta dell'olio spesso viene definito pane azzimo " condito".
 Procedimento:



Setacciate la farina,


                       e mettetele a fontana sulla spianatoia,



aggiungete l'acqua, un pizzico di sale,


 e qualche goccia di olio extravergine di oliva.


Impastate velocemente, fate un panetto morbido ed elastico  e fatelo  riposare per circa 2 ore.


Stendete  con un mattarello  l'impasto e tirate una sfoglia  dello spessore di  0,5 cm; adagiate il pane su di un  foglio di pellicola  antiaderente posta all'interno di una teglia;  bucherellate il pane  con una forchettta  e infornate a 180° per 20 minuti. A metà cottura girate il pane e completate la cottura dall'altro lato.
L'utilizzo della farina integrale non è casuale, sazia di più e   favorisce l'eliminazione di scorie.





11 commenti:

  1. Clementinaaaa io lo adoro il pane azzimo.. ho problemi con il lievito di birra... per cui!!! me lo faccio anche sola.. la mia ricetta è molto simile alla tua.. solo che aggiungo anche del miele.. sapessi che buono!!!! baci baci

    RispondiElimina
  2. questa mi manca nella lista "pane" segno da fare, il risultato mi sembra eccellente!

    RispondiElimina
  3. Anche a me piace tanto ma non ho mai provato a con il miele. Quanto mieli metti? Grazie per essere passata, faccio un salto da te ... vedo la tua ricetta. A presto

    RispondiElimina
  4. Clementina.. si passa da me.. calcola che la mia dose è dimezzata.. ne escono 5 di panetti.. però se raddoppi .-)))))baci baci

    RispondiElimina
  5. buona ricetta e io me ne intendo di cucina sono un cuoco

    RispondiElimina
  6. Scusa la domanda... io sapevo che il pane azzimo tradizionale dovrebbe essere cotto subito dopo averlo impastato per evitare qualunque forma di lievitazione, anche naturale. Come mai dici di farlo riposare un paio d'ore?
    Cmq ora lo provo... ciao!

    RispondiElimina
  7. La farina di farro integrale rende l'impasto duro e difficile da lavorare!!

    RispondiElimina
  8. Ciao cara,volevo ringraziarti per questa ricetta che accompagna le mie domeniche ormai da tre mesi. Sono anche io Pugliese, solo che per esigenze lavorative vivo a Firenze. Ora per fortuna sono in vacanza e sono ritornata nella mia terra. Oggi ho sfornato per l'ennesima volta questo delizioso pane. Sento ancora il profumo in tutta la casa...quando mia madre ritornerà sicuramente ne asseggerà più di qualche pezzo. Sono vegetariana e da tre mesi mi hanno detto di fare una dieta completamente priva di lieviti e lattosio.. Che amarezza...ma questo pane mi permette di avere qualcosa di ottimo da sgranocchaiare e per accompagnare i cibi. Grazie ancora,di cuore. Cinzia da Taranto

    RispondiElimina
  9. Grazie mille sono felice che ti venga la ricetta ti piaccia.
    Le ultime mie ricette sono tutte vegetariane e senza latte se ti va provale sono molto gustose.

    RispondiElimina
  10. Cara Clementina da qualche mese fa risulto intollerante al lievito, ho sempre comprato il pane azzimo al supermercato, un giorno mia nonna compra alla Conad il pane azzimo ma non è come il solito pane piatto e duretto risulta lievitato, sai dirmi come mai?
    Ps: il pane che ha comprato mia nonna è buonissimo!
    Grazie mille!
    Marta da Roma

    RispondiElimina
  11. Non saprei proprio bisognerebbe leggere gli ingredienti...un bacio!

    RispondiElimina