HOME      ALIMENTAZIONE NATURALE        PRIMI PIATTI                  SECONDI PIATTI       DOLCI PER COLAZIONE        DOLCETTI DEL MONDO      TORTE DECORATE E DOLCI      TORTE SALATE E PIZZE            RICETTE PASQUA       RICETTE NATALE       CARNEVALE      COPYRIGHT         COLLABORAZIONI


Icona RSSIcona-facebookIcona-twitterIcona-google+Follow Me on Pinterest

03 apr 2010

TRECCIA SEMPLICE DI PASQUA DI ELENA RENZI



INGREDIENTI:
200 GR. FARINA,
60 GR. ZUCCHERO SEMOLATO,
20 GR. BURRO,
10 GR. LIEVITO DI BIRRA,
6 UOVA ,
LA SCORZA GRATTUGIATA DI DUE ARANCE,
 UN CUCCHIAIO DI ACQUA TIEPIDA,
UN PIZZICO DI SALE.

Questa è una ricetta di Elena Renzi, trovata in rete un po' di tempo fa, arricchita  però con confettucci e uova colorate. Io ho utilizzato il doppio della dose descritta in modo da ottenere due trecce.
Fate scioglier il lievito con un po' di acqua calda e impastatelo con 20 gr. di farina; fate lievitare per circa 1-2 ore.
Trascorso quest tempo... impastate la farina con le uova, lo zucchero, il burro ammorbidito, la scorza di arancia grattugiata e il panetto lievitato. Dovete ottenere un impasto omogeneo, avvolgetelo a palla e fatelo lievitare al caldo per circa un'ora.


Nel frattempo, ed ecco una mia  variante..., ho colorato le uova con un po' di colorante per alimenti.
E adesso preparatevi a creare una bella treccia: dividete il panetto in tre, formate dei rotoloni  di pasta e intrecciate dando la forma di una ciambella  intrecciata.


Ponete la treccia su di una teglia imburrata  adagiateci sopra le uova  con il guscio e fate lievitare  per altre tre ore. Io una treccia l'ho confezionata a mò di casatiello.
Prima di porle in forno inumidite le uova con dell'acqua e spennellate il dolce con un tuorlo, precedentemente battuto.   Decorate  con dei confettucci colorati o zucchero a granella.
Infornate in forno caldo a 180° per circa 50 minuti ( io  l'ho infornato prima a 140° e poi ho aumentato la temperatura a  160° per 40 minuti).


Poneteli su di una gratella in modo che fuoriesca un po' dell' umidità dal dolce.


Ed eccolo in  bella mostra... pronta  per la  colazione di Pasqua. 

Impacchettatene una e ... regalatela.

16 commenti:

  1. E' proprio bella! Complimenti. Tanti cari auguri di buona Pasqua

    RispondiElimina
  2. Olá, amiga!
    Passei para uma visitinha.
    Muita saúde, paz e sucesso!

    F E L I Z P Á S C O A!!!

           ( ),,( )
           (=':'=)
      ﻶﻉჱﻶﻉ═¤═(,,)♥(,,)═¤═ﻶﻉჱﻶﻉ

    Com carinho, para você e sua família...

    Itabira - Brasil

    RispondiElimina
  3. Ma che spettacolo, bravissima! Ti a auguro Buona Pasqua, un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Bellissima la tua treccia, rende benissimo l'atmosfera di Pasqua, molto più dell'uovo di cioccolato! Ne parlavo proprio oggi con un'amica di questa ricetta, tra un po' mi metto ad impastare e a preparare il pranzo di domani, mi piacerebbe riuscire a sfornare qualcosa di simile! Complimenti perchè sei stata bravissima!
    Buona Pasqua da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  5. complimenti è bellissima!! buona Pasqua!

    RispondiElimina
  6. Bellissima.. complimenti cara!!!! smack!!! .-)))

    RispondiElimina
  7. Che bella che è, colorata ed allegra con tutta la granella di zucchero sulla superficie!!!!!Un abbraccio e tanti tantissimi AUGURI DI BUONA PASQUA

    RispondiElimina
  8. Ciao! splendida questa treccia! soffice e belissima!
    un bacione e tanti auguri

    RispondiElimina
  9. Davvero bella e credo che anche buona...complimenti...Buona Pasqua, un bacio!

    RispondiElimina
  10. Ciao cara i migliori auguri per una serena e felice Pasqua a te e alla tua famiglia!
    Un bacione

    Ps: buonissima la tua treccia!!!

    RispondiElimina
  11. Ottima questa ricetta.

    Auguri di Buona Pasqua

    RispondiElimina
  12. Tantissimi auguri di Buona Pasqua!!!!

    RispondiElimina
  13. Spettacolare questa treccia dorata che profuma di buono!!
    Ti volevo dire che mi piace molto la musichina che rallegra mentre sono in visita qui da te!
    Auguri di buona Pasqua a te e famiglia!!!

    RispondiElimina
  14. Peccato che è finita la Pasqua, non mi dispiace una fettina...
    Elisa

    RispondiElimina
  15. Ciao Clementina e tutti altri!
    Sono dalla California pero i miei bisnonni sono venuti da Monte di Procida (vicino a Napoli). Sono venuti da quella cittadina piu di 100 anni fa e ancora nella mia famiglia faciamo "Casadil" per la pascua. Ho imparato farlo da la mia nonna Lucia Dellaragione. Adesso e morta ma la ricordo con amore quando faccio questo dolce. Questa ricetta e la piu simile da la nostra che ho mai visto. E cosi bello vedere questa tradizione ancora viva con tante persone! Ciao Anthony

    RispondiElimina
  16. Mi fa piacere condividere con tutti voi le ricette, sopratutto quelle tradizionali di famiglia!! Clementina

    RispondiElimina