HOME      ALIMENTAZIONE NATURALE        PRIMI PIATTI                  SECONDI PIATTI       DOLCI PER COLAZIONE        DOLCETTI DEL MONDO      TORTE DECORATE E DOLCI      TORTE SALATE E PIZZE            RICETTE PASQUA       RICETTE NATALE       CARNEVALE      COPYRIGHT         COLLABORAZIONI


Icona RSSIcona-facebookIcona-twitterIcona-google+Follow Me on Pinterest

2 apr 2013

Pastiera napoletana meravigliosa!

La pastiera è un dolce pasquale  tipico napoletano che si prepara generalmente il giovedì Santo. Deve riposare un po' di giorni prima di essere consumato, almeno un paio di giorni. Un dolce dal  profumo e sapore ineguagliabile, un vero tripudio di dolcezze! 


Ingredienti per 3 pastiere napoletane, una  grande(teglia 30cm.) e 2 più piccole(teglie  da 24cm.).
Per la farcia:
  • 1 barattolo di grano,
  • 700 gr. di ricotta,
  • 600 gr. zucchero,
  • 300 gr. latte,
  • 10 uova,
  • 2 bustine di vanillina,
  • 2 fiale di acqua di fiori di arancio( a piacere se ne può mettere anche di più),
  • 1 cucchiaino di strutto o burro,
  • 3-4 limoni.
Pasta frolla:
  • 500 gr. farina 00,
  • 200 gr. zucchero,
  • 3 uova,
  • 200 gr. burro o strutto,
  • 1 grattugiata di buccia di arancia.
Crema:
  • 4 uova,
  • 4 cucchiai farina,
  • 4 cucchiai zucchero,
  • 1/2 l latte,
  • buccia limone grattugiata.

Versate il contenuto del barattolo di grano in un tegame, aggiungere il latte, il cucchiaino di burro o strutto, 3 0 4 bucce di limone grattugiato. Fate bollire, mescolate per evitare grumi, finché diventa come una crema.
Preparate la crema pasticcera. Preparate anche la pasta frolla,  fatela riposare ricoprendola per una mezz'ora.


Appena le due creme sono fredde unitele alla ricotta che avrete setacciata, unite lo zucchero e mescolate. Aggiungete 2 uova intere alla volta e frullare; unite  anche  l'acqua di fiori di arancio, la vanillina, un po' di limoncello e una spremuta di arancia. Se l'impasto dovesse risultare denso unite del latte.
Stendete la pasta frolla in modo da avere delle sfoglie sottilissime, rivestite le teglie, versate il composto e coprite con delle strisce di pasta. Le strisce da adagiare sopra devono essere sottilissime altrimenti affondano nella farcia.  

 Infornate a 200 ° C.  


11 commenti:

  1. meravigliosa...complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Accidenti! ma che produzione!
    Ps: mi sono innamorata del tuo super forno *_*

    Un bacione

    S.

    RispondiElimina
  3. adoro la pastiera e dico meno male che Pasqua arriva una volta l'anno....è un dolce che da dipendenza!
    Non ho mai provato con la crema pasticcera, ho sempre usato la versione classica, mi sai dire la differenza di gusto e consistenza tra le due versioni?
    Grazie, buona giornata =)
    sere.

    RispondiElimina
  4. Purtroppo non posso aiutarti io ho sempre assaggiato quella con la crema pasticcera. Questa ricetta te la consiglio è buonissima, garantito
    ! Clementina. Baci

    RispondiElimina
  5. che meraviglia, e nei hai preparate tantissime, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. Ma le hai mangiate tutte tu? Fortunati i destinatari!

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Ceno solo con insalata e verdure per non ingrassare... magari potessi permettere di non ingrassare!!Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Buonissima, mi piacerbbe saperla fare così bene!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao che carino il tuo blog ci son belle ricette complimenti ;)
    mi unisco subito ai tuoi lettori fissi!

    Un abbraccio
    Alessandro
    fancyfactorylab.blogspot.it

    p.s. passa pure da me e fammi sapere che ne pensi ;) baci

    RispondiElimina